La rivoluzione che cercavi . . .

Tutti aspettano una rivoluzione, e aspettano che siano altri a farla. Dobbiamo armarci ma non per una rivoluzione, quelle le lasciamo a chi vuole sostituire ai tiranni di oggi i tiranni di domani, cioè loro stessi.

Dobbiamo liberarci dai parassiti e tiranni inverecondi di oggi, potranno continuare a fare quello che hanno sempre fatto ma non più per noi, mai più a nostre spese. FINE.

Se vuoi questo lo devi fare tu, lo puoi fare solo tu per te, io per me, e ciascuno per la propria famiglia e le persone che ci sono care. Nessun’altro al mondo meglio di te, può riprendersi la libertà che ti hanno rubato, i sogni che ti hanno spezzato, le speranze che avevi per te e le persone che ami. Riprenditi la libertà che ti serve per vivere, sognare, sperare, combattere e costruire un mondo più libero e meno indecente di quello di adesso. Senza quella libertà sei un morto che cammina. E insieme a te morti saranno anche quelli che ti stanno intorno.

Aderisci a LIBERI COMUNI d’ITALIA e arruolati per la guerra di liberazione che è già partita. Qui non ci sono tessere e non devi pagare nulla ma non si distribuiscono poltrone, non si promettono pensione, lavoro, autostrade, ponti sullo stretto, assegni e bonus. Nulla di nulla. Se cerchi questo, cambia aria amico/a mia e continua a seguire quelli che da sinistra a destra da 70 anni ti hanno promesso tutto per consegnarti quello che hai adesso. Se vuoi rimanere schiavo, sussidiato, sempre in attesa che qualcuno provveda a te e alla tua famiglia, continua a fare quello che hai sempre fatto. Vota, paga le tasse, e continua a fare il cittadino modello e ogni mattina ascolta i mantra dei tuoi beniamini di partito e sindacato, e i monito che arriva dall’amato Colle. Hai i partiti e il Paese che ti meriti.

Se vuoi invece liberare l’Italia dagli occupanti sappi allora che non è più tempo di chiacchiere e neppure più tempo per attendere. Ricorda : “UN VIAGGIO DI MILLE MIGLIA COMINCIA SEMPRE COL PRIMO PASSO“. Fallo oggi quel passo, domani potrebbe non essere più possibile. La Storia non l’ha mai cambiata la massa. La cambiano uomini e donne che si mettono in viaggio e hanno un sogno : la LIBERTA’.

Aderisci ORA a Liberi Comuni d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *